© European People's Party

Press release


en | it

Cross-party letter to President Tajani

Discrimination in Europe


The Greens/EFA group in the European Parliament, upon the initiative of Marco Affronte and Philippe Lamberts, has organised a cross-party letter to the President of the European Parliament, calling on him to speak out against the recent racist and discriminatory remarks of some European political leaders.

The letter is signed by the co-presidents of the Greens/EFA group, Ska Keller and Philippe Lamberts, alongside Udo Bullmann (S&D), Guy Verhoftadt (ALDE), Gabriele Zimmer (GUE/NGL), and other MEPs.

The letter calls on the Antonio Tajani to make an official written statement distancing the Parliament as a whole from the racist, discriminatory and divisive political positions that some political leaders have been spreading with disturbing frequency in recent days.

You can view the letter text on the Greens/EFA website

Italian member of the Greens/EFA group Marco Affronte comments:

"As an Italian, I am particularly concerned by the escalation of aggressive and hate fuelled language that our new Minister of the Interior is pursuing. The inhumanity demonstrated in the Aquarius case, as well as the recent statement proposing to carry out an ethnic census for Roma and Sinti people, is cause for serious alarm.”

Co-president of the Greens/EFA group, Philippe Lamberts, adds:

"President Tajani has to make clear that there is no room for hatred, racism or fear of diversity in the European Union. At a time when many political leaders, here and in the United States, are pursuing alarming and dangerous policies towards migrants, we have to show that there is another face to the European Union, one that is prepared to honour its motto of 'United in diversity'."

Il Presidente del PE deve rilasciare una dichiarazione ufficiale che prenda le distanze dalle posizioni razziste e divisive

Italia-Lettera al Presidente TAJANI


Il Gruppo Greens/EFA al Parlamento Europeo, su iniziativa di Marco Affronte e Philippe Lamberts, sta raccogliendo le firme degli Eurodeputati in calce ad una lettera che chiede al Presidente del Parlamento Europeo, Antonio Tajani, di rilasciare una dichiarazione ufficiale scritta che prenda le distanze dalle posizioni razziste, discriminatorie e divisive che in questi giorni alcuni leader politici stanno diffondendo con preoccupante frequenza.

Dichiarazione di Marco AFFRONTE:

"Come italiano sono particolarmente preoccupato dell'escalation di violenza verbale che il nostro nuovo Ministro dell'Interno sta portando avanti. Sono sconvolto dalla disumanità dimostrata nel caso Aquarius e dalle recenti dichiarazioni sulla volontà di portare avanti un censimento su base etnica, in questo caso per Rom e Sinti.

Dichiarazione di Philippe LAMBERTS, Presidente del gruppo Greens-EFA:

"Esigiamo dal Presidente Tajani che emetta una dichiarazione scritta ufficiale nella quale chiarisce che non c'è spazio per l'odio, il razzismo o la paura del diverso nell'orizzonte politico europeo: il nostro motto è 'Uniti nella diversità' e non possiamo tradirlo."

In allegato il testo della lettera, che è già stata sottoscritta da :

Udo Bullmann (Presidente del gruppo S&D)/Guy Verhofstadt (Presidente del gruppo ALDE)

Pascal Durand, Solé Jordi, Karoline Graswander, Maria Gabriela Zoana, Bart Staes, Jean Lambert