Road Transport
Rolf van Melis | CC

Press release


en | it | fr | de

Making polluters responsible for climate protection

CO2 standards for trucks


The vast majority of the Environment Committee's MEPs have just asserted themselves against the Conservatives and voted in favour of strict CO2 standards for trucks and now have a solid position for negotiations with the Council and the European Commission, in "trilogue", on a regulation for "CO2 emission standards for new heavy goods vehicles".

CO2 emissions from trucks are to be reduced by 20 percent by 2025 and by 35 percent by 2030. This position goes beyond the proposal of the European Commission, which had demanded savings of 15 percent by 2025 and 30 percent by 2030. MEPs will vote on the negotiating mandate in the plenary session from 12 to 15 November.

Bas Eickhout, Greens/EFA rapporteur of the European Parliament, commented:

"Today's majority is making the big polluters of the road responsible for more climate protection. Truck manufacturers should be rewarded for clean trucks. The European Union must move out of the slow lane to become a pioneer in climate protection in road traffic. The Intergovernmental Panel on Climate Change has made it very clear that we cannot waste any more time on climate protection".


* Eickhout report on the proposal for a regulation of the European Parliament and of the Council setting CO2 emission performance standards for new heavy-duty vehicles

Link to procedure sheet: http://www.europarl.europa.eu/oeil/popups/ficheprocedure.do?lang=fr&reference=2018/0143(COD)

Stimolare la riduzione delle emissioni di CO2 nel settore degli automezzi pesanti

Trasporti/Emissioni di CO2 degli automezzi pesanti


La commissione per la salute e l'ambiente del Parlamento europeo ha adottato oggi a larga maggioranza norme ambiziose per le emissioni di CO2 dei veicoli pesanti nuovi.

Il relatore Verdi/ALE Bas Eickhout accoglie con favore il risultato; la posizione odierna va al di là di quanto proposto dalla Commissione europea. Gli eurodeputati vogliono ridurre le emissioni di CO2 degli autocarri del 20% entro il 2025 e del 35% entro il 2030, contro il 15% e il 30% rispettivamente per la Commissione europea.

Il Parlamento adotterà la relazione e il mandato per i negoziati a tre nella sessione plenaria del 12-15 novembre.

 

Dichiarazione del relatore per il Parlamento europeo, Bas Eickhout*:

"Il voto odierno rende responsabili i principali inquinatori del settore dei trasporti. È necessario stimolare i produttori a proteggere il clima producendo autocarri efficienti in termini di emissioni.

L'UE deve accelerare il ritmo per diventare un pioniere nella transizione verso una mobilità sostenibile. Il messaggio degli esperti delle Nazioni Unite, l'IPCC, è chiaro: Il tempo sta per scadere».

 

* Relazione sulla proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio che definisce i livelli di prestazione in materia di emissioni di CO2 dei veicoli commerciali pesanti nuovi
Link al foglio di procedura: http://www.europarl.europa.eu/oeil/popups/ficheprocedure.do?lang=fr&reference=2018/0143(COD)